8 consigli per abbracciare i tuoi difetti e innamorarti delle tue imperfezioni

Fonte: https://themindsjournal.com/tips-embrace-your-flaws/2/
Trad. C. Lemes Dias

_____________________________________

Perché è necessario imparare ad abbracciare i nostri difetti singolarmente? Sappiamo come convivere con i nostri difetti insieme alle nostre virtù?

Non è facile, perché le virtù non interferiscono con il nostro funzionamento in modo altrettanto radicale come tutto ciò che consideriamo un’imperfezione.

Tutti abbiamo un quantitativo di imperfezioni che ci rendono unici. Il più delle volte, tuttavia, è difficile accettare questa verità. Non importa quanto cerchiamo di bilanciare i complimenti che riceviamo, i nostri risultati, le realizzazioni e i successi nella vita con i nostri difetti: troveremo le vittorie sempre insignificanti rispetto ai nostri difetti, per quanto siano pochi.

Viviamo in una società che confronta perpetuamente una persona con un’altra, di modo che abbracciare i nostri difetti, perdonarci per i nostri fallimenti e prendere le distanze dalla colpa è sempre molto difficile. Ciò che stentiamo a capire è che spesso la base del confronto è inappropriata: un uccello non può essere paragonato a un pesce, se parliamo di abilità di nuoto.

Al centro di questo principio c’è il fatto che ogni individuo è unico con un insieme distinto di imperfezioni e quasi-perfezioni. Quando ci attendiamo di raggiungere un modus vivendi utopico, molto probabilmente siamo sulla strada della delusione.

Conveniamo che una volta comprese e superate le nostre paure ci sentiamo pronti a governare il mondo!

È la paura a sottolineare che sono i nostri difetti, le nostre insicurezze e le nostre avversità ad avere il controllo su di noi: la paura della disapprovazione, di essere umiliati, di fallire, di rimanere indietro e di non essere amati. Cediamo il posto alla negatività sempre che lasciamo che siano i nostri difetti ad avere la meglio, il che ci allontana dalla nostra idea di felicità grazie all’incapacità di accettare i nostri meriti.

Questo articolo intende aiutarvi a spostare la vostra prospettiva sul perché è meglio capire, affrontare e abbracciare i propri difetti anziché ignorarli e scappare sempre che si presentano.

ECCO 8 CONSIGLI PER INNAMORARSI DELLE PROPRIE FRAGILITÀ E VIVERE CON ESSE IN PACE:

  1. Fate introspezione su ciò che vi preoccupa

Come diceva Aristotele: “Conoscere se stessi è l’inizio di ogni saggezza”, a meno che e fino a quando non si cerca la causa alla radice delle proprie insicurezze o ciò che esattamente vi preoccupa, è impossibile arrivare a uno stato di pace mentale.

L’introspezione è uno dei passi cruciali per essere in contatto con se stessi.

L’introspezione è il processo cosciente di esame dei propri pensieri e sentimenti.

Il processo di introspezione si basa esclusivamente sull’osservazione del proprio stato mentale.

Mettetevi a sedere e provate ad acquisire oggettivamente la conoscenza delle cose che vi danno fastidio. Potrebbe essere qualsiasi cosa – un blocco nella vostra carriera, il vostro accento, il vostro aspetto fisico, i vostri fallimenti, la vostra mancanza di fiducia in voi stessi o la vostra bassa autostima.

  1. Concettualizzate i vostri difetti

Cos’è un difetto? Quali sono le sue caratteristiche? Cosa di solito includete nella lista dei vostri difetti?

Il desiderio di raggiungere la perfezione spesso ci porta ad avere idee irrazionali sui nostri difetti. Ci sono molte cose che non riusciamo a controllare e che quindi non possono essere incluse nella nostra lista dei difetti. Il nostro aspetto fisico, i nostri gesti, il nostro tono di voce e le particolarità che ci rendono unici vanno esclusi dalla lista.

Bisogna fare chiarezza sulla vostra idea di “difetto”. Usate la vostra intelligenza per elencare gli aspetti della vostra personalità che possono essere trasformati e migliorati.

  1. Fate un elenco delle vostre virtù e della vostra forza

Siamo talmente abituati ad essere criticati che spesso dimentichiamo che un difetto riguarda un singolo aspetto della nostra personalità e che non ha quindi il potere di intaccare il nostro valore.

Per quanto possa sembrare difficile, sforzatevi di fare un elenco di tutti i vostri punti di forza – i vostri successi, i vostri talenti, le vostre capacità e i vostri tratti positivi. Cercate di includere nella lista ogni punto banale, per quanto insignificante possa sembrare. Includete anche qualità generiche come l’onestà, l’affidabilità, l’empatia, l’integrità, la lealtà e la maturità emotiva. Mettetele in un posto dove ogni giorno potete dare un’occhiata per ricordare i vostri punti di forza.

Avete fatto molta strada nella vita e tutto questo grazie ai vostri sforzi.

  1. Evitate l’autocontrollo negativo

L’auto-dialogo negativo è un qualsiasi dialogo interno o una voce critica che vi urla dentro, quasi come un giudice severo per ricordarvi costantemente tutte le vostre insicurezze, i vostri difetti, i vostri fallimenti e quegli aspetti di voi che alla fine limitano il vostro potenziale di raggiungere lo zenit.

L’autocritica negativa è da evitare a tutti i costi, soprattutto perché questi feedback negativi seguono il percorso delle tipiche distorsioni cognitive catastrofiche, come l’eccessiva generalizzazione, l’eccessiva personalizzazione, ecc. Un feedback negativo auto attribuito può suonare come “non valgo niente e non faccio niente di buono in questo mondo” oppure può essere ragionevole come “dovrei evitare di farlo perché è fuori dalle mie capacità, così mi salvo dall’umiliazione”.

In ogni caso, un feedback molto negativo metterà sempre in evidenza i vostri difetti e oscurerà la vostra forza.

Ogni volta che la vocina sta per parlare, zittitela con un feedback positivo come “Posso farcela se ci provo”; “Sono in grado di ottenere molto più di questo”. A poco a poco, sarà più facile affrontare i propri difetti.

  1. Dite di NO ai paragoni

Il brutto, l’orribile, il perfetto, il bello – voi siete tutto ciò. Avete incorporate tutte queste parole, nel bene o nel male. Questi siete voi al completo.

Non confrontatevi mai con un altro individuo, con un diverso insieme di esperienze di vita, abilità e difetti. Se vi confrontate con la forza di un’altra persona, sappiate che anche lei ha la sua parte di difetti, ok?

Non cercate di essere un’altra persona. Potete non saperlo, ma potrebbe essere alle prese con più insicurezze e ostacoli di voi.

  1. Rovesciate i vostri difetti

Vedete lo stesso lato della moneta quando la capovolgete? Se no, lo stesso vale per i vostri difetti. Per una volta, capovolgete i vostri difetti e concentratevi sul loro lato positivo.

Se considerate l’essere timidi e socialmente impacciati come difetti, ricordate che potete essere ottimi ascoltatori e acuti osservatori.

  1. Incorporate l’autenticità

Scambiereste la vostra autenticità con la perfezione? Tutti vogliamo essere perfetti, ma va bene perdere la nostra genuinità eliminando tutti i nostri difetti?

Se si vuole rimanere autentici ed essere se stessi, è necessario accettare i propri difetti. Non si può ottenere la perfezione e mantenere intatta la propria genuinità.

Essere genuini significa sentirsi completamente a proprio agio nella propria pelle e non cercare di essere qualcuno che non si è.

  1. Usate i vostri difetti per ispirare gli altri

Perché non usare i vostri difetti come una fonte di ispirazione per gli altri? Come un incentivo in più per realizzare ciò che sognano con tutto ciò che considerano una debolezza?

Mostrate al mondo fino a dove si può arrivare con tutto ciò che viene considerato un difetto: NON SONO I DIFETTI A BLOCCARCI, MA È LA NOSTRA MENTALITÀ, LA NOSTRA MANCANZA DI MOTIVAZIONE, DI PERSEVERANZA E DI DETERMINAZIONE.

_________________________________

Riferimento:

  1. Schultz, D. P.; Schultz, S. E. (2012). A history of modern psychology (10th ed.). Belmont, CA: Wadsworth, Cengage Learning. pp. 67–77, 88–100. ISBN 978-1-133-31624-4.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...