Non perdete mai la speranza che tutto finirà, ovvero l’intrinseca umanità dei biscotti

Faccio una piccola (e unica) parentesi su questo blog per condividere un ricordo molto personale. Nel lontano 1999 vivevo nella città di Curitiba, nel sud del Brasile. Appena finito l’esame di ammissione alla Facoltà di Legge della Pontificia Università Cattolica, mi ero recata alla fermata dell’autobus. Piccolo particolare: in Brasile le Università pubbliche e private sono a numero chiuso. Il 75% delle Università sono private, … Continua a leggere Non perdete mai la speranza che tutto finirà, ovvero l’intrinseca umanità dei biscotti