Il caso Rosboch e l’impronta narcisistica perversa

Condivido l’intervista di Lucia Bigozzi (Intelligonews) allo psichiatra Alessandro Meluzzi, per la sua valenza informativa. In effetti, il caso della professoressa di francese raggirata e uccisa da Gabriele De Filippi, un ragazzo di 22 anni assieme a suo amante e complice 55enne, colpisce per lo sfoggio di tutti gli elementi che caratterizzano l’azione perversa in un solo caso: il raggiro e lo sfruttamento di tante … Continua a leggere Il caso Rosboch e l’impronta narcisistica perversa

Le perplessità di Renato Zero sui triangoli. La triangolazione narcisista, cause ed effettii

Il fenomeno della triangolazione comunicativa è direttamente collegato al mascheramento di un’intenzione. Situazioni di questo genere mettono in crisi il tradizionale sistema comunicativo tra due persone, gettano il partner nell’imbarazzo e abbassano notevolmente la sua autostima: L’uso della triangolazione comunicativa può servire ad aggirare situazioni in cui la faccia positiva o negativa di una persona sarebbe troppo apertamente minacciata. Non solo atti negativi come rimproveri … Continua a leggere Le perplessità di Renato Zero sui triangoli. La triangolazione narcisista, cause ed effettii