L’esercito degli smemorati di Collegno: perché ritornano ‘come se niente fosse’

I narcisisti perversi odiano il tempo unicamente quando lasciano segni evidenti sul loro fisico, denunciando l’età che avanza. Del resto lo sfruttano come meglio possono. Lo frazionano, lo plasmano e lo trasformano nell’alleato ideale della vita frenetica che si impongono di condurre, inoltre lo sfruttano per ‘torturare’ con le assenze e il silenzio chi ‘merita una punizione esemplare’. Quando perdiamo l’esatta cognizione del tempo e … Continua a leggere L’esercito degli smemorati di Collegno: perché ritornano ‘come se niente fosse’