“Nemmeno i migliori terapeuti riescono a capirmi”: l’arroganza narcisistica in sede terapeutica e l’idealizzazione/svalutazione del curante

Fonte: “The almost untreatable narcissistic patient”, in The Journal of American Psychoanalytic Association, 55: 503-539 (2007) Trad. C. Lemes Dias __________________________________________ Gli aspetti prognostici negativi sono spesso evidenti durante la valutazione iniziale dei pazienti, ma tutti conosciamo i casi in cui, nonostante l’attenta raccolta e valutazione della storia, emergono importanti informazioni una volta iniziato il trattamento, alterando le nostre impressioni diagnostiche e prognostiche iniziali. Vi sono, … Continua a leggere “Nemmeno i migliori terapeuti riescono a capirmi”: l’arroganza narcisistica in sede terapeutica e l’idealizzazione/svalutazione del curante